Documento senza titolo
|
|
|
|
|
|
|
Gruppo Folklorico
"I NEBRODI"
Ficarra
CANTI MUSICHE E DANZE DELLE TRADIZIONI POPOLARI SICILIANE
     
Chi non conosce profondamente la Sicilia, e chi la conosce non può non amarla, non può non comprendere quello struggente sentimento che lega profondamente gli uomini alla loro terra, terra amata e lasciata, rimpianta e ritrovata. Questo, altro e altro ancora sono i ragazzi dei "NEBRODI".
   
(tratto da "Il Mondo Intorno ai Nebrodi")

  Centro Studi Folk M. M. Mancuso
  Spettacolo
  Beldanzando
  Piccoli Nebrodi "A. Raffaele"
  Nebrodi di tutti i tempi
  Servizio SMS
  News & Appuntamenti

AVVISO IMPORTANTE
A tutti gli ex componenti del gruppo "I Nebrodi" - E' intenzione del Gruppo organizzare degli eventi dove tutti gli ex componenti avranno un ruolo determinante, pertanto vi chiediamo di comunicare la vostra e-mail e/o il numero di cellulare ad uno di questi indirizzi: info@gruppofolkinebrodi.it, giusepperizzo69@gmail.com, vittorio.indaimo@tiscali.it.

Soddisfazione del gruppo folk “I Nebrodi” per l’isola di Lampedusa e il dott. Pietro Bartolo premiati con l’Orso d’Oro a Berlino
 
Soddisfazione del gruppo folk “I Nebrodi” per l’isola di Lampedusa e il dott. Pietro Bartolo premiati con l’Orso d’Oro a Berlino - Già premiato a Venezia - si aggiudica l'Orso d'oro al Festival di Berlino il docufilm Fuocoammare di Gianfranco Rosi, pellicola che racconta il flusso dei migranti verso il nostro Paese, la pellicola è stata girata da Rosi nell'isola di Lampedusa nel corso di un anno. Il regista Rosi durante la premiazione commosso ha chiamato sul palco della Berlinale il dottor Pietro Bartolo medico che da anni si occupa dell’assistenza e accoglienza dei migranti a Lampedusa, protagonista insieme ad altri cittadini dell’isola del Docufilm. Il dott. Bartolo è stato ospite anche della trasmissione di Fazio “Che tempo che fa” nella puntata del 06/03/2016. Grande la soddisfazione del gruppo folklorico de “I Nebrodi” e del Comune di Ficarra che hanno avuto la possibilità di ospitare e premiare nel 2011 proprio il dottor Pietro Bartolo. Difatti nell’ambito della manifestazione Beldanzando, ogni anno viene consegnato il premio “Città di Ficarra” e nel 2011 il dottor Bartolo lo ritirò nella sua qualità di coordinatore di tutte le attività sanitarie dell’isola, come rappresentante della sua terra. Il Centro Studi Folk M. M. Mancuso Gruppo Folklorico “I Nebrodi” e il Comune di Ficarra decisero infatti di assegnare quell’anno il premio all’isola di Lampedusa per la fondamentale opera di accoglienza e solidarietà compiuta dai suoi abitanti e operatori di ogni settore nei confronti dei migranti sbarcati sull’isola.
 
Presentazione volume “I bambini della notte” sull’esperienza dei coniugi dott.ri Piero e Lucille Corti in Uganda
 
Presentazione volume “I bambini della notte” sull’esperienza dei coniugi dott.ri Piero e Lucille Corti in Uganda - Mercoledì 09 marzo 2016 alle ore 19:00 presso la Sala Laudamo di Messina sarà presentato il volume “I bambini della notte” di Mariapia Bonaparte e Francesco Bevilacqua. Il volume racconta la straordinaria esperienza dei coniugi Piero e Lucille Corti e dell’ospedale Lacor in Uganda nella città di Gulu, dove i due medici con grandissima dedizione, impegno e professionalità hanno prestato per tutta la vita la loro opera per le persone bisognose della popolazione africana, contribuendo a salvare numerose vite soprattutto di bambini. Interverrà alla presentazione la straordinaria figlia dei coniugi Dominique Corti che oggi prosegue il lavoro dei suoi genitori con la Fondazione onlus Piero e Lucille Corti. Il gruppo Folklorico de “I Nebrodi”, nel 1999 in Uganda, ha avuto la grande fortuna di conoscere personalmente e apprezzare l’immane opera oltre che l’incredibile umanità, professionalià e dedizione per i più bisognosi del dott. Piero Corti nell’ospedale Lacor di Gulu in Uganda. Esperienza incredibile che ha segnato profondamente tutti i ragazzi de “I Nebrodi” che hanno avuto la possibilità di stare a contatto con questa incredibile persona e con la commovente realtà in cui operava giornalmente.
  bacheca
CD
 
Manifestazioni
 
Personaggi
 
 
 
 Cerimonie
  Matrimonio Letizia e Duncan
  Matrimonio Liz e Tonino
 Eventi
  Giunta F.I.T.P. Ficarra
 Agenda
  Viaggi in Australia
  Viaggi in Germania
  Viaggio in Uganda
 
Prefazione

foto di gruppoEsiste una Sicilia della tradizione: è quella pre-industriale, di un tempo "lungo", senza accelerazioni, in cui le società si organizzavano sulla base dei territori, sicché la cultura compenetrava la natura, trasformandola.
Un territorio, in pratica, nucleo strutturante uno stile di vita; e così non solo per le sue implicazioni nell'organizzazione economica, nell'assetto produttivo e nella divisione del lavoro, ma, anche, in relazione all'aspetto cerimoniale e rituale.
È come dire che Ciclo dell'anno e Ciclo dell'uomo, intersecandosi, generavano modelli di vita e di comportamento ampiamente condivisi, ben oltre la nota strutturazione della gerarchia di classe.
In sintesi uno stile di vita connotato da usi e costumi tipici in grado di circostanziare il concetto di identità.
Ma qual'è lo stile di questa Sicilia della tradizione? Certo quello afferente ad una comunità in gran parte agro-pastorale più che marinara; legata ai valori della terra e al mito della rrobba di verghiana memoria; scandita dall'alternanza tra "quotidiano" e "festivo"; sacra e devota nel cercare l'intermediazione tra le forze naturali e le entità soprannaturali.

Orbene: proprio queste attività, questa arte, questa religione intende porre in scena il Gruppo Folklorico de "I Nebrodi" rendendo protagonista il territorio di Ficarra (ME) nel cuore dei monti Nebrodi, un piccolo paese diviene portatore della cultura della tradizione.
I gruppi folklorici hanno un grande fardello: quello di riimmettere negli odierni circuiti comunicativi una cultura che sembra essere definitivamente consegnata al passato. Ogni risposta deve essere, pertanto, attenta e quanto più possibile aderente a quella "cultura" di base che, per fortuna, ancora lievita nella memoria degli anziani.
Difatti, molto del materiale che costituisce il repertorio del gruppo, proviene dalla "ricerca sul campo". Le testimonianze, e con esse, i documenti una volta riproposti, tornano ad essere materie viventi.
I canti d'amore, quelli di lavoro o di caccia, oppure gli inni religiosi, i proverbi, gli scioglilingua che connotano il folklore orale, trovano nuovamente eco; e le antiche danze, danno linfa alla moderna gestualità del presente.
Nella grande tradizione di una Sicilia mediatrice di cultura, "I Nebrodi", con il loro spettacolo, propongono un personalissimo "libro di storia".

("Questa nostra Sicilia" di Annamaria Amitrano)
comune   pro_loco   fitp
Gruppo Folklorico "I Nebrodi"
Via Roma n 30 - 98062 Ficarra (Me) - Sicilia - ITALIA
Telefono +39 0941 582388 - Cellulare +39 3356694639 / 3203578560
e-mail: info@gruppofolkinebrodi.it - PEC: gruppofolkinebrodi@pec.it
P. IVA 01470640838
© 2010 Sipafweb - Tutti i diritti riservati